Entra nell'Archivio Hacker Kulkture

venerdì, settembre 01, 2006

RIGUARDO A CHIESA...

Dell'hackmeeting a Parma...avrete sicuramente sentito parlare....Ufficialmente è cominicato il primo settembre ...La novità di quest'anno è che per l'occasione si è occupato un posto. L'hackmeeting si è sempre tenuto in luoghi (già) occupati o autogestibili....ma la novità appunto è che quest'anno si è hackato anche un edificio....nel quale tenere appunto l'evento.
La cosa non è andata giù a molti...persino a chi è disposto, in altre situazioni, ad occupare. Nessun bigottismo o moralismo...solo che a qualcuno è sembrato che occupare fosse più importante che riunirsi per scambiarsi informazioni e conoscenze....che il discorso politico (in senso tradizionale) fosse più importante del parlar di hacking (che a mio avviso è avanti anni luce e coinvolge persino politica e sociale ma in maniera nuova e rivoluzionaria).
Però è sembrato...e basta...perchè si fanno tante cose...in lista se ne dicono migliaia in milioni di toni...ma poi alla fine il clima è piacevole e chi vuol scambiarsi conoscenze e informazioni e vuole smanettare e parlare di altro e di solo hacking lo fa lo stesso e anche molto bene...
Anche Raoul Chiesa ha espresso la sua opinione a tal riguardo, sebbene non partecipi all'evento dal 2000 perchè a quanto pare le ultime edizioni non gli piacciono affatto.
Il suo intervento mi sembra interessante...anche se non lo condivido. Le voci fuori dal coro sono quelle che in genere fanno riflettere meglio e ispirano autocritica (sempre che si è onesti con se stessi)....O ti ravvedi oppure ti convinci che la tua scelta e la tua visione sono giuste...o che sono giuste ma è il modo di proporsi che forse va rivisto. Insomma...ti poni infinite domande...prima di tutte...cosa spinge un individuo a dire certe cose? Come percepisce questo individuo quel che io faccio e le mie intenzioni ?
Leggendo Raoul Chiesa ho avuto alcune conferme....non solo su come la pensa lui, ma anche su cosa e come comunica all'esterno l'hackmeeting. Forse molto male. Ci sono dei bugs a mio avviso...non ci piove...ma sono giudizi personali, meri giudizi relativi ad alcuni aspetti dell'hackmeeting...non riguardano l'intero evento.

Io ad esempio non giudicherei "politico" in senso dispregiativo, così mi è sembrato facesse Raoul Chiesa , tutto l'hackmeeting solo perchè all'hackmeeting si è occupato un posto e si è messo uno striscione anti-fascista. Questi sono dei segni forti e comunicativi...siamo d'accordo....dicono esattamente come la pensa chi organizza un hackmeeting, non necessariamente chi vi partecipa. Tre gatti organizzano e centinaia vi partecipano...Non si può non tener conto di questa realtà....Inoltre...puoi essere contro l' "occupazione" di un posto perchè tutto sommato...che ne so...illegale...rischioso.... Ma perchè essere contro uno striscione anti-fascista? Perchè uno striscione anti-fascista ti impedisce di non andare ad un hackmeeting? Il fascismo cosa ha prodotto di buono? Persino i fascisti hanno cambiato nome.....!!! Fascismo è male!!!!
Uno striscione anti-fascista a caratteri cubitali che dà il benvenuto ad un evento come l'hackmeeting può essere discutibile (per motivi, ad esempio, che riguardano le infinite potenzialità di comunicazione dell'hackmeeting non sempre ben sfruttate), ma non ti fa parlar male dell'hackmeeting e non ti tiene fuori dall'hackmeeting.
Questo non mi è chiaro....non mi è chiaro l'atteggiamento di chi bolla un evento sulla base di come ne ha parlato uno solo, per giunta per telefono (e ne sono centinaia con visioni diverse)...vedi atteggiamento del giornalista Masera...Non mi è chiaro l'atteggiamento di chi giudica un evento da uno solo striscione e una sola cancellata abbattuta (x occupare) e azzera l'infinità di seminari e materiali interessanti che ci si scambia dentro...
L'hackmeeting deve farsi molta autocritica, è sicuro....Però mi dispiace che anche le critiche pervenute dall'esterno, che sono sempre ben accette, interessanti e utili, soprattutto quando giungono da personalità altamente stimate come Raoul Chiesa, siano formulate con toni pieni di buchi e che rendono, sfortunatamente, il contributo meno accettabile.

1 Comments:

At 4:32 PM, Anonymous ivy phoenix said...

ecco.... ora mi leggo i post che mi mancavano... chiesa.. cavoli fammi ricordare.. non era NOBODY lui?
mi metto in lettura
ciao

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home