Entra nell'Archivio Hacker Kulkture

mercoledì, febbraio 08, 2006

RITORNANDO A WIKIPEDIA

Io riguardo a wikipedia non ho dubbi ossia...wikipedia deve esserci, wikipedia è una gran cosa, wikipedia va difesa contro chi non la vuole e non ci crede...
Va però anche difesa da chi crede di possederla, da chi crede di farne parte più di altri, da chi crede di doverla difendere a tutti i costi chissà da cosa, chissà da chi. Va difesa dalla burocrazia, dai capi e dai capozzi, e dagli status simbol ...sempre in agguato ... presenti anche sotto mentite spoglie.
Va difesa dalla mancanza di autocritica, dalle frasi tipo wikipedia è imbattibile, wikipedia è il meglio che ci sia, wikipedia non ha difetti, wikipedia non sbaglia, wikipedia incarna dio neutralità.
Wikipedia va difesa dalla cecità e dall'ottusità e persino dal fanatismo prowikipedia!
Wikipedia è degli utenti? E' che lo sia davvero! Perchè a me fa ridere sentirmi dire che "è un'enciclopedia libera" e poi se correggi e lo fai anche con coscienza e per giunta quelli che gestiscono sanno anche che chi sta correggendo non è cacca, non è un vandalo o chissà cosa...vieni accusato di aver manomesso e bloccano le modifiche su quella determinata voce.
Mi fa ridere sentir dire che sei libero e poi devi spiegare le tue ragioni su due pagine di discussione cosa che in altri casi non viene richiesta, e se spieghi troppo punto per punto e lotti per le tue ragioni ti viene bloccato l'ip.
Mi vien da ridere quando dicono che wikipedia non fa pubblicità e poi è piena colma di pubblicità. Mi vien da ridere quando dicono che in wikipedia non può esserci, per esempio, copyzero e poi ci ritrovi il grande fratello e l'isola dei famosi.
Mi vien da ridere quando dicono che in wikipedia può entrarci solo ciò che è molto molto famoso perchè già questo è mancanza di libertà.
Mi vien da ridere quando inserisci una nuova voce tu che non sei simpatico e ti battagliano e te la censurano e s'inventano mille ragioni per dirti che la tua voce non ha diritto a star lì e poi si scopre che se la introduce qualcun altro quella stessa voce ci entra in wikipedia e ci resta a pieno titolo.
Ma smettiamola!
Se amo qualcosa o qualcuno...nulla mi impedisce di essere assolutamente critico verso questo qualcosa o qualcuno e ciò non significa che io abbia smesso di amare. Ma la critica ora è molto contestata. O sei con loro o sei contro di loro ... Peggio delle attuali guerre di religione!
Vedete voi!

3 Comments:

At 12:24 PM, Anonymous ErMeS said...

Che dire DaMe`... finalmente ci si risente: credo che con il tuo post tu abbia esplicato a pieno ciò che tende a diventare wikipedia. Io rimango del parere che i motivi per cui sia nata (o almeno che pretendono di esserne alla base), siano motivi validissimi, ma come anche tu hai accennato, il modo con il quale viene gestita assicura solamente uno stato di libertinaggio: la libertà di espressione alla quale aspiriamo è ancora lontana dall'esserci. Un saluto, ErMeS

 
At 1:05 AM, Anonymous ivy phoenix said...

in effetti se così è la cosa non vedo la differenza fra il suo software e un blog.. anche un blog di gruppo... dove tutti commentano ma poi alcuni, "più Alcuni degli altri" decidono cosa lasciare e cosa togliere.. a differenza che nei blog questo è giusto avvenga perchè anche su questo si basa la loro natura.. mentre la natura di wiki dovrebbe essere altra..

 
At 1:36 PM, Anonymous ivy phoenix said...

ciao dame', prova a dare un'occhiata a questo post che mi hanno segnalato

http://salem.blog.tiscali.it/gp2440058/

non rientra nel wiki, ma potrebbe rientrare nell'argomento generale del blog

un bacione

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home